rotate-mobile
La fine di un'epoca / Lampedusa e Linosa

Il patrimonio di Berlusconi: venduta villa Due Palme a Lampedusa, ecco chi è il nuovo proprietario

A comprare la residenza di cala Francese, investendo - secondo il vox populi isolano - circa 3milioni di euro è stato l'economista e rettore universitario Gianni Profita

"Immobile non più disponibile". Esattamente per come avvenne nel 2011, villa Due Palme - sulla baia di cala Francese a Lampedusa - non è più in vendita. La trattativa riservata è stata conclusa nelle scorse settimane. E sull'isola, nelle ultime ore, non si parla d'altro: "Villa Berlusconi è stata venduta". A comprarla è stato l'economista 63enne Gianni Profita, natio di Acquaviva Platani. E secondo il vox populi di Lampedusa ha investito circa 3milioni di euro. Una cifra che, mancando le conferme, ad alcuni, sempre sulla maggiore delle isole Pelagie, sembra esosa, ma nel 2011 l'allora premier Silvio Berlusconi l'aveva comprata un milione e mezzo di euro.  

Esperto in management del settore dell'industria multimediale ed audiovisiva, Profita è rettore della Saint Camillus international university of health and medical sciences (UniCamillus) di Roma, presidente della fondazione Progetto salute e dell'ente di ricerca archeologica Virgil academy (fonte: Wikipedia), nonché autore di saggi sui sistemi di sostegno alle produzioni cinematografica.  

Profita ha amministrato varie cliniche e strutture sanitarie, è stato direttore generale della società italiana autori ed editori e prima è stato direttore generale del cinema italiano del ministero dei Beni culturali. Laureato in Scienze politiche alla Luiss, è stato, fra le altre cose, responsabile dell’organizzazione dell’Agenda comunitaria per il comparto audiovisivo e culturale durante il semestre italiano di presidenza europea ed ha fondato e presieduto la coalizione Italiana per la diversità culturale Unesco nel quadro del doha round del Wto. Lo scorso anno è stato insignito dell’onorificenza Grande ufficiale ordine al merito della Repubblica Italiana.

E' morto Silvio Berlusconi, dalla politica al calcio: una scalata durata mezzo secolo 

Il raddoppio della statale 640, l'acquisto di villa Due Palme a Lampedusa e Angelino Alfano: il doppio nodo di Berlusconi con l'Agrigentino

Lampedusa, villa Due Palme nell'agosto del 2022

Villa Due Palme - 250 metri quadrati, 8 posti letto e un ampio giardino - faceva parte dell’immenso patrimonio immobiliare lasciato agli eredi dal Cavaliere. Della villa, a Cala Francese, si è tornati a parlare all'inizio di agosto 2022 quando ospitò il leader della Lega Matteo Salvini che, oltre ad incontrare gli amministratori e le forze dell'ordine, visitò l'hotspot di contrada Imbriacola. Salvini, all'epoca, pensava - e non poteva farne mistero - alle imminenti elezioni per la nuova composizione del Governo. E sempre Salvini, vice premier, nonché ministro delle Infrastrutture, è tornato ad alloggiare, il 18 dicembre del 2022, a villa Due Palme, quando tornò sulla maggiore delle isole Pelagie con la compagna Francesca Verdini. 

Emergenza immigrazione, Salvini lancia l'idea: "Serve un commissario straordinario"

Matteo Salvini ha lasciato Lampedusa, ma prima il giro sulla barca che salvò 47 migranti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il patrimonio di Berlusconi: venduta villa Due Palme a Lampedusa, ecco chi è il nuovo proprietario

AgrigentoNotizie è in caricamento