rotate-mobile
I sapori della nostra terra

Tutti pazzi per l'anguria, quelle "mini" sono già arrivate

Si tratta del frutto che meglio simboleggia la stagione estiva, gli esperti ne tessono le lodi per le sue qualità organolettiche

Pensi a lei e pensi all'estate. È l'anguria, per molti il cocomero, nell'Agrigentino volgarmente noto come "melone d'acqua". Ipocalorico, dissetante, drenante, dolce, rinfrescante, ha tutte le doti possibili. Già da alcuni giorni nelle bancarelle dei fruttivendoli sono comparse le "mini angurie", in attesa che dai primi di giugno arrivino le originali, quelle grandi.

Migliora l'idratazione ed ha poche calorie 

È utile per migliorare l'idratazione e favorire la sazietà. Il citrullus lanatus - denominazione scientifica - è un frutto originario dell’Africa, molto apprezzato per le sue caratteristiche organolettiche e proprietà benefiche per la salute. L’anguria è ricca di acqua, vitamine e minerali utili per aumentare l’apporto idrico necessario durante la stagione estiva, nonché l’introito di micronutrienti giornalieri. 100 g di anguria apportano circa 15 kcal, 0,4 g di proteine,3,6g di carboidrati.

È ricca di vitamina C, A, potassio e magnesio. È ricca di antiossidanti, come il licopene, riduce il rischio di cancro; abbassa il livello di colesterolo "cattivo" e la pressione arteriosa ottiene notevoli benefici, riducendo quindi il rischio di problemi cardiovascolari. Secondo alcuni studi pare riduca anche lo stress ossidativo e le malattie a esso associate; migliora la qualità della pelle; favorisce la digestione.

Come riconoscere una buona anguria 

Occorre fare attenzione a macchie o striature sulla superficie della buccia: dovrebbero essere garanzia di un frutto giunto all'esatta maturazione. Alcuni "esperti" sono soliti "bussare" su frutto. Se il suono fosse "vuoto" allora si può già pregustare questa prelibatezza con la quale però, come per tutti gli alimenti, non bisogna esagerare nella quantità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per l'anguria, quelle "mini" sono già arrivate

AgrigentoNotizie è in caricamento