rotate-mobile
Dal 5 al 7 aprile

Agrumi da gustare alla Kolymbethra, Roy Paci ad Oceanomare e concerto classico a San Domenico: cosa fare nel weekend

Un fine settimana decisamente variegato dove ci si potrà immergere nella natura incontaminata dell'area archeologica che sarà ad ingresso gratuito. C'è il ritorno della rassegna "ApriMay" sulla spiaggia di San Leone e l'appendice di Pasqua con l'esibizione del coro di Santa Cecilia e della Sicily Symphony Orchestra nella chiesa di San Domenico. Spazio anche al trekking con un'escursione a Punta Bianca

Il primo weekend dopo Pasqua è ricco di opportunità per godersi l’irruzione della primavera che ha già portato temperature oltre la media con giornate lunghe e tutte da godere all’aria aperta. Atmosfere di Pasqua che non si sono ancora dissolte del tutto grazie ad un concerto a tema che sarà proposto sabato sera, nella chiesa di San Domenico, con il concerto del coro di Santa Cecilia e con la Sicily Symphony Orchestra. Dalla musica classica a quella contemporanea con la presenza di Roy Paci ad Oceanomare domenica pomeriggio. Ed ancora la degustazione di agrumi e le visite guidate al giardino della Kolymbethra. Tra l’altro, essendo la prima domenica del mese, si potrà entrare gratis nella Valle dei templi e in altri luoghi d’interesse. Ci sarà spazio anche per la cultura con la presentazione di un libro dedicato a Papa Ratzinger mentre al teatro Pirandello arriverà Pino Insegno.

Gli eventi in calendario

Dove mangiare e bere in Sicilia

Il Fai e il giardino della Kolymbethra offrono gusto e relax

Domenica sarà una giornata dedicata agli agrumi, per scoprire i frutti antichi che nascono nel lussureggiante sito a ridosso della valle dei templi: tra degustazioni e racconti si scoprirà un paesaggio storico da tutelare.

Il trekking per stare in forma e scoprire il territorio

Domenica di buon mattino si va a Punta Bianca per scoprire una spiaggia ed una scogliera che ha fatto da sfondo anche ad importante campagne pubblicitarie di alta moda. Una giornata di trekking in cui si osserveranno specie botaniche, bunker risalenti alla seconda guerra mondiale, buona parte della costa fino al castello di Palma di Montechiaro.

La Pasqua non è ancora finita con il concerto a tema

Sabato nella chiesa di San Domenico c’è il Gran concerto di Pasqua con il coro dell'associazione filarmonica Santa Cecilia e la Sicily Symphony Orchestra. Per la prima volta nella città dei templi sarà eseguito il celebre “Gloria”di Vivaldi per soli, coro e orchestra. Inserite in scaletta anche delle famose composizioni di Mozart e Rossini. Da segnalare la partecipazione straordinaria di alcune giovani soliste come i soprani Miriam Bissanti e Alida Capobianco ed il contralto Carmen Italiano.

In spiaggia arriva Roy Paci che si racconta e “suona” in consolle

Ad Oceanomare, domenica pomeriggio, torna la rassegna ApryMay di “Aranciamara” con il primo appuntamento. Per 2 mesi, ogni domenica, il dj set di Riccardo GaZ che sarà arricchito, ogni 15 giorni, dalla presenza di un ospite. Il primo sarà Roy Paci che proporrà, in consolle, la musica a lui più cara e si racconterà attraverso un talk condotto da GaZ e interagendo con il pubblico.

Il teatro Pirandello riapre il sipario con Pino Insegno

“Oggi sposi… sentite condoglianze” è la commedia che vede protagonisti Pino Insegno e Alessia Navarro in scena sabato e domenica al teatro Pirandello. “Non è la solita storia d’amore - spiega l’attore - perché non è assolutamente banale: comincia già in paradiso, da morti. Ed avremo una seconda possibilità, quella di tornare nella terra ma non nei nostri corpi”.

Alla Posta Vecchia il ritorno della commedia brillante

Sabato e domenica doppio appuntamento al teatro della Posta Vecchia: si ride con la commedia brillante in due atti “Morto, vivo e assicurato”. Protagonisti Giorgio Villa (che firma anche la regia) e Totò Cannistraci. Nel cast anche Patricia Cerami, Sergio Diblasi, Angelo Cancelliere e Cettina Messina. 

Il libro dedicato a Papa Ratzinger

Venerdì pomeriggio l’hotel della Valle ospiterà la presentazione del bestseller "Codice Ratzinger" di Andrea Cionci: è il riassunto dell’inchiesta condotta dal giornalista, basata sul diritto canonico, rispetto alle dichiarazioni di papa Benedetto XVI dopo le proprie clamorose dimissioni.

Centro storico da scoprire con i percorsi di “Arte e fede”

Venerdì, sabato e domenica si potranno infatti visitare la cattedrale di San Gerlando, le sale del museo Diocesano, il polo espositivo “Mudia”, la chiesa di Santa Maria dei Greci e la chiesa di San Lorenzo (Purgatorio). Si tratta dell’'itinerario “Arte e fede” nel centro storico di Agrigento che permette di ripercorrere tutta la storia della città. 

Porte aperte alla casa-museo del giudice Livatino

In occasione della terza edizione delle “Giornate nazionali delle case dei personaggi illustri”, sabato e domenica si potrà visitare la casa-museo del giudice beato Rosario Livatino a Canicattì. Sarà un’occasione per toccare con mano ambienti e cimeli storici legati alla figura del magistrato ucciso dalla mafia.

L'escursione all'eremo di Santa Rosalia

E' un luogo che ritempra anima e corpo, ma che soprattutto ci "ricorda" le cosiddette eroine siciliane. E' l'eremo di Santa Rosalia che potrà essere visitato e riscoperto grazie ad un'escursione a tema organizzata dal gruppo "Falcon Walks".

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrumi da gustare alla Kolymbethra, Roy Paci ad Oceanomare e concerto classico a San Domenico: cosa fare nel weekend

AgrigentoNotizie è in caricamento