rotate-mobile
Controllo del territorio / Palma di Montechiaro

"In macchina con un arnese di ferro a forma di 'T' di 45 centimetri": denunciato 28enne

L'ipotesi di reato contestata è porto ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere

In macchina con un arnese di ferro a forma di "T". Un attrezzo - di quelli che si usano per avvitare o svitare i bulloni - di cui non ha saputo o voluto fornire alcuna spiegazione, né giustificazione. È per porto ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere che i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro hanno denunciato, alla procura di Agrigento, un ventottenne disoccupato di Camastra. 

Ad attirare l'attenzione dei poliziotti, impegnati in un posto di controllo in via Pietro Nenni, è stato il conducente di un'autovettura che, alla vista dei poliziotti, ha improvvisamente rallentato, creando anche pericolo alla circolazione stradale, e si è fatto sorpassare dall'utilitaria che lo seguiva. Di fatto, è apparso chiaro agli agenti che quella macchina stesse cercando di evitare l'Alt. Non c'è però riuscita perché i poliziotti hanno alzato la paletta e hanno bloccato la Fiat. Notando nervosismo, gli agenti hanno deciso di procedere a perquisizione personale e veicolare. Immaginavano che su quell'utilitaria potesse esserci droga. In realtà, gli uomini di pattuglia si sono ritrovati davanti agli occhi un arnese di ferro a forma di "T" di oltre 40 centimetri. Il ventottenne, che era in compagnia di un altro ragazzo, si è assunto la proprietà dell'oggetto ed è stato denunciato alla procura. Il giovane ha nominato quale suo difensore di fiducia l'avvocato Sergio Baldacchino di Favara.  

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In macchina con un arnese di ferro a forma di 'T' di 45 centimetri": denunciato 28enne

AgrigentoNotizie è in caricamento