rotate-mobile
Aperta inchiesta / Fontanelle

Più colpi d'arma da fuoco contro l'auto di un 54enne: intimidazione a Fontanelle

I carabinieri, che si stanno occupando con il coordinamento della procura dell'attività investigativa, sembrano privilegiare l'ipotesi che l'avvertimento sia maturato sul "fronte" della criminalità comune

Più colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi, durante la notte, contro l'autovettura di un cinquantaquattrenne. È accaduto nel quartiere di Fontanelle, in una palazzina fra viale Sicilia e via Alessio Di Giovanni, e delle indagini, dopo essersi precipitati sul posto nottetempo, si stanno occupando i militari dell'Arma. 

Il "bersaglio" è stata una Fiat Stilo, di proprietà appunto dell'agrigentino 54enne. Utilitaria che era stata lasciata parcheggiata a pochi passi dall'abitazione dell'uomo. 

Confusione, incertezza e sospetti: ecco quali ferite provocano le intimidazioni

I carabinieri, che si stanno occupando con il coordinamento della procura della Repubblica dell'attività investigativa, sembrano privilegiare l'ipotesi che l'intimidazione sia maturata sul "fronte" della criminalità comune. 

Non filtrano indiscrezioni, né dagli investigatori, né dagli inquirenti. Ma a Fontanelle, in queste ore, non si parla d'altro. 

Non è chiaro, mancando comunicazioni ufficiali, se sia stata utilizzata una pistola o un fucile per sparare contro la Fiat Stilo. Il tipo di arma rileva naturalmente ai fini investigativi, ma non incide sul fatto che si è verificato un episodio inquietante. Anzi molto di più. Perché in questa provincia si è "abituati" ad assistere o a raccontare danneggiamenti di auto a seguito di incendio. Rari sono gli avvertimenti fatti con armi da fuoco. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più colpi d'arma da fuoco contro l'auto di un 54enne: intimidazione a Fontanelle

AgrigentoNotizie è in caricamento