rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Controlli / Valle dei Templi

Con un coltellaccio prova ad entrare nella Valle dei Templi, lo scanner della vigilanza non gli lascia scampo: denunciato un giovane

Il trentenne americano aveva dentro lo zaino l'oggetto di oltre 20 centimetri. Sul posto, dopo che è scattato l'allarme, è anche intervenuta la polizia

Con un coltellaccio di oltre 20 centimetri prova ad entrare nell'area archeologica della Valle dei Templi. Lo scanner degli addetti alla vigilanza non gli lascia però scampo e segnala, appunto, che quel trentenne aveva con sè - all'interno di uno zaino - un coltellaccio. E' americano il trentenne che è stato bloccato prima dagli addetti alla sorveglianza del parco archeologico Valle dei Templi e poi dalla polizia. Un uomo che è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. 

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di ieri. Un episodio che ha dimostrato, ed anche concretamente, come funzioni alla perfezione il sistema di sorveglianza alla Valle dei Templi. Tanto al personale, quanto allo scanner a cui vengono sottoposti borse e zaini, non sfugge assolutamente nulla. E nel caso di ieri pomeriggio è stato appunto un coltellaccio di oltre 20 centimetri che era custodito nello zaino del giovane americano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con un coltellaccio prova ad entrare nella Valle dei Templi, lo scanner della vigilanza non gli lascia scampo: denunciato un giovane

AgrigentoNotizie è in caricamento