rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica Racalmuto

E' "toto-assessori" a Racalmuto, il Pd si è affidato a un "triumvirato"

Il segretario provinciale del partito Democratico Peppe Zambito: "Non è opportuno che attuali consiglieri comunali facciano gli assessori"

Le consultazioni ufficiali, per dare una nuova composizione all'Esecutivo di Emilio Messana, si aprono oggi. Il Pd, il partito del sindaco, ha designato il  "triumvirato" - Giuseppe Guagliano, Calogero Giglia e Giusy Sintino - che avrà il compito di interloquire con tutti i partiti politici e i movimenti. E dopo queste consultazioni - che non è chiaro non dureranno - il quadro dovrebbe divenire più nitido. Il Pd, nel puzzle della Giunta - che ha solo quattro pezzi -, rivendica un solo "tassello".

Il clima si è però, nel frattempo, fatto ancora più incandescente. Quasi rissoso rispetto alle ore che hanno preceduto la revoca delle deleghe agli assessori. All'interno dello stesso partito Democratico vi sarebbero visioni diverse che sarà necessario amalgamare.

Messana revoca le deleghe, è "terremoto" politico 

"Le consultazioni serviranno per dare una scossa alla città e uscire da giochi e giochini che si fanno dentro le stanze - ha spiegato ieri il segretario provinciale del Pd Peppe Zambito - . Verrà fatto tutto in maniera plateale e pubblica, così come esige il partito Democratico. Non è opportuno inoltre - Zambito ha messo i paletti - che attuali consiglieri comunali facciano gli assessori". Zambito è già stato a Racalmuto e si sta interessando del "caso" perché il Pd, dopo le dimissioni di Vincenzo Maniglia, è - al momento - commissariato. Le dichiarazioni del segretario provinciale del Pd, Peppe Zambito, hanno, di fatto, stoppato, fra i nominativi dei possibili assessori, quello - che circolava con insistenza nelle ultime ore - di Giuseppe Guagliano, ex vice presidente del Consiglio.

Crisi politica a Racalmuto, chi resta e chi entra nella nuova Giunta 

E proprio con il passare delle ore sembra perdere peso la possibilità della riconferma - nella "Messana ter" - del vice sindaco Carmela Matteliano. Si fa, piuttosto, spazio - fra l'unico paventato nominativo da riconfermare - quello dell'uscente assessore alla Cultura Salvatore Picone.

"Terremoto" nel circolo Pd, il segretario si è appena dimesso 

A Racalmuto - nel "toto assessori" delle ultime ore - si fanno i nomi di Roberto Restivo, Peppe Gueli, Luigi Penzillo che potrebbe indicare il nominativo del consigliere Marcello Tufarulo, Valerio Canicattì e Lillo Bongiorno. Sembra però probabile che nessuno di loro effettivamente sarà un componente dell'Esecutivo. Potrebbe piuttosto essere qualcuno da loro indicato. Perché c'è da tenere in considerazione - anzi in alta considerazione - il risultato elettorale delle liste del 2014. 

Otto consiglieri sfiduciano il sindaco Emilio Messana 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' "toto-assessori" a Racalmuto, il Pd si è affidato a un "triumvirato"

AgrigentoNotizie è in caricamento