rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
0 °
Viabilità

Parcheggio per i bus turistici, pendolari restano a cuocere sotto il sole: si attende la Regione

Il Comune ha approvato il progetto di adeguamento di piazzale Rosselli nel 2021 e ha poi apportato delle modifiche nel corso del 2022

Sotto il sole cocente, con temperature che in questi giorni hanno superato i 40 gradi. Così turisti e pendolari hanno dovuto attendere l'arrivo o semplicemente le operazioni di carico e scarico dei bus in piazza Aldo Moro, dove da qualche anno il Comune ha ricavato un "mini" parcheggio acquisita l'inutilizzabilità per i mezzi più grandi di piazzale Rosselli.

Una situazione ormai intollerabile, soprattutto in estate (e con una serie di potenziali rischi per i pedoni) e certamente poco decorosa per una città Capitale della Cultura che perdura dal lontano 2019, cioè da quando ci si "accorse" grazie all'allora consigliere comunale Gerlando Gibilaro, che il piazzale era inibito (fin dalla sua nascita) ai bus di lunghezza superiore ai 12 metri. I mezzi gran turismo, infatti, non avrebbero avuto adeguato spazio di manovra - in assenza, come avviene in quella stazione della specifica figura del manovratore -. 

Ancora più grave il fatto che a bloccare i lavori tutto sia "solo" un problema burocratico.

Il Comune, infatti, attende riscontro dalla Regione rispetto ad un decreto sul progetto esecutivo di adeguamento di piazzale Rosselli. Da quanto? Il progetto esecutivo fu approvato dal Municipio sul finire del 2021, aggiornando poi lo stesso al prezziario regionale nel corso dello scorso anno. Da allora, tutto sostanzialmente tace. 

Al 2025 manca un anno e mezzo. C'è tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio per i bus turistici, pendolari restano a cuocere sotto il sole: si attende la Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento