Cronaca Licata

Un'intera famiglia rischia di annegare: salvata in extremis da alcuni bagnanti

Due adulti e due bambini sono stati trascinati al largo dalle forti correnti. Provvidenziale l'intervento di un poliziotto, di un carabiniere, di un militare della guardia costiera e del titolare di uno stabilimento balneare

Erano a bordo di alcuni materassini e avevano deciso di fare il bagno nell'ennesima giornata di caldo anomalo che sa ancora di estate piena. Ma non hanno fatto i conti con la forza delle correnti che li hanno rapidamente trascinati al largo.

Quattro persone, una famiglia composta da due adulti e due bambini di 4 e 5 anni, non riuscivano più a tornare a riva.

È successo a Licata nella spiaggia di contrada Pisciotto.

Provvidenziale l'intervento di un carabiniere, di un poliziotto e di un militare della guardia di finanza che si trovavano casualmente sull'arenile, tutti e 3 fuori servizio. Decisivo anche l'aiuto del titolare di uno stabilimento balneare: tutti si sono immediatamente prodigati tuffandosi in acqua per andare a recuperare la famiglia in difficoltà.

I quattro bagnanti trascinati dalla corrente ora stanno bene e non hanno avuto conseguenze da questa disavventura.

Pullara: "Attivare subito il servizio di salvataggio prima che ci Scappi il morto"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'intera famiglia rischia di annegare: salvata in extremis da alcuni bagnanti

AgrigentoNotizie è in caricamento