menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Crea circolo ricreativo abusivo in casa per giocare a carte: multati 10 anziani

I carabinieri hanno trovato due tavoli con dieci persone che non indossavano la mascherina e che non rispettavano le distanze di sicurezza anti-Covid

L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha limitato - e questo è un dato di fatto - la possibilità di uscire, incontrarsi e stare insieme. C'è però - ed il caso scoperto dai carabinieri a Campobello di Licata - chi non s'è arreso ed ha trasformato la sua abitazione in un circolo ricreativo abusivo. Dieci le persone che sono state sanzionate - per complessivi 4 mila euro - per il mancato rispetto delle normative anti-Covid.

I militari dell'Arma di Campobello di Licata - coordinati dal capitano Francesco Lucarelli della compagnia di Licata - già da qualche giorno stavano attenzionando uno strano via vai in piazza XX Settembre, nel pieno centro del paese. Vedevano entrare e uscire da un immobile privato diversi signori ben conosciuti e grandi d’età. Nel pomeriggio di ieri hanno deciso di intervenire per capire e approfondire. Una volta entrati nell'abitazione, hanno trovato due tavoli da gioco e dieci persone intente a giocare alle carte senza nessuna mascherina e senza rispetto alcuno delle distanze di sicurezza. Sono state, dunque, elevate dieci sanzioni amministrative per il mancato rispetto delle normative anti-Covid per complessivi 4.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento