Armati di pistola e con il volto coperto rapinano benzinaio: portati via mille euro

I tre rapinatori si sono dileguati a bordo di una Fiat Punto: al lavoro, per dare un nome e cognome ai malviventi, gli agenti del commissariato

Tre banditi armati di pistola e con il volto coperto hanno rapinato un distributore di carburanti in contrada Madonna dell’Aiuto, a Canicattì.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri. I rapinatori erano a bordo di una Fiat Punto e hanno portato via l'incasso della giornata, quantificato in circa mille euro. Delle indagini si stanno occupando gli agenti del commissariato di Canicattì. I poliziotti hanno aperto la "caccia" all'uomo. Indispensabili potrebbero rivelarsi le immagini dell'impianto di videosorveglianza.

Quanto è accaduto in contrada Madonna dell'Aiuto non è che l'ennesimo episodio. Sistematicamente ormai quel distributore di carburanti viene preso di mira e razziato dai criminali. 

IL VIDEO. Rubano l'auto e rapinano un distributore di benzina, utilitaria carbonizzata e criminali in fuga

L'ultimo colpo - in ordine di tempo - è stato fatto, sempre lungo la statale 122, poco prima della metà dello scorso dicembre. Allora, i criminali utilizzarono un'autovettura: una Fiat Punto vecchio modello, che era stata rubata sempre a Canicattì. Anche di quelle indagini si stanno occupando gli agenti del commissariato che, inevitabilmente, in queste ore, si stanno ponendo gli interrogativi su eventuali, possibili, collegamenti. Una la domanda prioritaria: è sempre la stessa banda ad agire?  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fitto, anzi categorico, il riserbo sulle mosse investigative che sono state già messe in atto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento