rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
La storia / Sambuca di Sicilia

Dall'Irlanda a Sambuca per cambiare vita: famiglia s’innamora del piccolo borgo e decide di restare per sempre

Una coppia con 3 bambini, cane e gatto al seguito, ha percorso 3.500 chilometri: lui ha messo in piedi un laboratorio artigianale per creare selle e accessori per motociclette

Una storia che testimonia la folgorazione che il territorio agrigentino provoca nell’animo di chi vive lontano, ma decisamente lontano, addirittura nell’estremo Nord Europa.

Una famiglia irlandese ha scelto di stabilirsi definitivamente a Sambuca di Sicilia reputandolo un posto “con temperature miti e più sicuro per far crescere i figli”. E così Claudio, Evija, i loro 3 bambini, un cane e un gatto, si sono messi in viaggio sulla loro Jeep con posto di guida a destra e hanno percorso 3.500 chilometri per cambiare vita. Un percorso lungo che li ha portati ad attraversare un intero continente da Nord all’estremo Sud: sono arrivati a Sambuca per rimanerci. 

Un’avventura che - per uno strano destino - ha cambiato la loro originaria destinazione. Sì perché, in realtà, Claudio ed Evija dovevano stabilirsi a Malta. Ma quella “fermata” a Sambuca è stata una rivelazione: ha provocato un’emozione così forte da indurli a cambiare programma facendo una scelta importante e ragionata.

Lui bergamasco, 38 anni, naturalizzato irlandese; lei lettone. I loro figli sono tutti nati a Belfast. Lungo la tratta sono arrivati a Sambuca affittando per pochi giorni una casa in campagna, giusto per fare una breve sosta ed approfittarne per visitare la Sicilia. Quella sosta breve è poi diventata un affitto a lungo termine in un palazzetto storico del centro. Poi la decisione di restare: “Qui c’è tutto - dicono entusiasti Evija e Claudio Nosari - e non mancano natura, cibo, cultura, servizi, qualità della vita e mare. I nostri ragazzi possono crescere al sicuro. I ritmi di vita sono diversi dalla violenta Belfast”.

Claudio, artigiano del cuoio e artista multitasking, ha messo in piedi un laboratorio, lo stesso che aveva in Irlanda: macchine da cucire e attrezzi con lame, pinze per borchiare, squadre e compassi per disegnare sul cuoio. Sono materiali dall’odore inteso, come quello che si sentiva nelle vecchie concerie.

A Sambuca, in un vecchio granaio rimesso a nuovo, questo artista crea selle ed accessori per moto di grossa cilindrata, soprattutto Harley-Davidson e Indian. Li progetta, disegna, incide, scolpisce, bulina a martello e infine li colora con aerografo o pennello. Ma realizza anche articoli di equitazione come portafogli e cinture ”per gente comune", spiega sorridendo.

Naturalmente, come del resto le nuove regole del mercato impongono, i suoi manufatti prendono il volo per raggiungere ogni parte del mondo grazie al "miracolo" di internet che abbatte ogni frontiera del mercato. Ed è proprio grazie al commercio on line che tanti lavoratori del cosiddetto “handmade” (prodotti fatti a mano) trovano una collocazione di tutto rispetto e riescono a diventare artigiani di successo apprezzati da tanti appassionati sparsi in tutto il globo. “Siamo in pochi a fare questo lavoro - aggiunge Claudio - e non potevo trovare posto migliore. Lavorare a distanza ha questi benefici. Vivo dove voglio e faccio il lavoro che voglio. E poi l’accoglienza a Sambuca non ha pari. La gente mi ferma e si mette a disposizione. Ti saluta per strada, ti viene incontro, ti offre il caffè al bar”.

Alla professione aggiunge l’hobby di canoa e surf, ma anche le passeggiate e il trekking nei boschi. Per non parlare dell’amore smisurato per gli animali che a volte trova abbandonati e che salva per curarli e spedirli ai loro amici trovando loro una famiglia. 

Sambuca di Sicilia si conferma dunque un piccolo paese dalle caratteristiche ideali per portare a compimento storie di ordinaria “fuga dalle città” come questa. Un borgo che cresce e che si arricchisce con culture, linguaggi e arti. E questo è solo l’inizio.

Da Belfast a Sambuca per stabilirsi con tutta la famiglia, il vicesindaco Cacioppo: “Il nostro borgo esempio di qualità della vita”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Irlanda a Sambuca per cambiare vita: famiglia s’innamora del piccolo borgo e decide di restare per sempre

AgrigentoNotizie è in caricamento