rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Tribunale / Canicattì

Stalking, violazione di domicilio, lesioni e minacce: assolte due donne

L'aggressione scaturisce dall'invio di alcuni sms dal contenuto minatorio

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Fulvia Veneziano, ha assolto due donne dall'accusa di stalking, violazione di domicilio, lesioni e minacce.
 
Si tratta di Anna Maria Damiano e Valentina Lo Manto. La prima era accusata di stalking per avere mandato sms minatori a una donna canicattinese, mentre Lo Manto era accusata di essersi introdotta nell’abitazione dell'altra imputata e averla minacciata di morte.
 
Il tribunale, accogliendo le tesi difensive dei legali Angelo Asaro e Annalisa Lentini, ha assolto le due donne dai reati di stalking e violazione di domicilio perché il fatto non sussiste e ha dichiarato il non doversi procedere per il reato di minaccia per difetto della condizione di procedibilità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking, violazione di domicilio, lesioni e minacce: assolte due donne

AgrigentoNotizie è in caricamento