Lunedì, 15 Luglio 2024
Microcriminalità / Licata

Furto d'altri tempi a Licata: rubano le ruote dell'auto e la lasciano appoggiata su dei conci di tufo

Il furto è stato messo a segno durante i festeggiamenti in onore di Sant'Angelo. Dell'attività investigativa, per identificare i balordi, si stanno occupando i poliziotti del commissariato cittadino

Furto d'altri tempi in via Buccheri a Licata. Qualcuno, durante i festeggiamenti in onore del santo patrono: Sant'Angelo, ha rubato le quattro ruote di una Nissan Qashqai, con targa tedesca, che era stata lasciata posteggiata, così come molte altre, sul ciglio della strada. Senza che nessuno si accorgesse di nulla, sono stati svitati i bulloni e sono state portate via, per interno, cerchioni compresi, le quattro ruote. La vettura è stata lasciata appoggiata su dei conci di tufo. 

I proprietari dell'auto, al momento di riprenderla, naturalmente, non credevano ai propri occhi. Preda della rabbia, non hanno potuto far altro che chiedere l'intervento degli agenti del commissariato cittadino. I poliziotti hanno constatato il furto e poi, nelle ultime ore, raccolto una denuncia a carico di ignoti. La vettura è stata lasciata, in attesa di comprare le nuove ruote, in via Buccheri. 

Non ci sono conferme istituzionali, ma appare scontato che uno dei primi passi investigativi mossi dagli agenti sia stato quello di verificare l'eventuale presenza di impianti di videosorveglianza pubblici o privati nella zona. Chi ha agito non è escluso che potrebbe aver caricato cerchioni e pneumatici nel bagagliaio di un’altra auto che potrebbe non essere passata inosservata. Servirà del tempo, inevitabilmente, affinché l'attività investigativa dei poliziotti progredisca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto d'altri tempi a Licata: rubano le ruote dell'auto e la lasciano appoggiata su dei conci di tufo
AgrigentoNotizie è in caricamento