Assenteismo al Comune, carabiniere in aula: "Uscivano senza segnalarlo, non so cosa facessero"

Un brigadiere rivela: "Le telecamere sorvegliavano due ingressi, ma ce n'era un terzo non controllato"

“Se abbiamo accertato cosa facessero quando uscivano dal Comune? No, perché il regolamento prevedeva che avrebbero dovuto passare il badge anche se si allontanavano per servizio, cosa che non è stata mai fatta”.

Il brigadiere Graziano Marino, della stazione dei carabinieri di Palma, racconta così in aula i retroscena dell’inchiesta che ha fatto finire a processo venti impiegati del Comune di Palma, accusati di assenteismo. Questa mattina, concluso l’interrogatorio del pm Alessandra Russo, è toccato ai difensori (fra gli altri gli avvocati Francesco Scopelliti, Liliana Azzarello, Santo Lucia e Domenico Romano) porre le domande al teste e sono stati aggiunti elementi nuovi. “Non li abbiamo pedinati all’esterno perché era sufficiente che non passassero il badge all’uscita, il regolamento prevedeva l’obbligo in tutti i casi”.

I difensori sostengono che, in ogni caso, a prescindere dalle modalità di uso del cartellino elettronico della presenze, gli imputati si allontanassero o per pochissimi minuti o per esigenze di servizio esterne. Secondo la Procura, invece, sarebbero andati a fare shopping o sbrigare altre faccende private. Gli imputati sono venti. Gli inquirenti piazzarono le telecamere davanti agli ingressi del Comune per controllare gli allontanamenti arbitrari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è un altro particolare emerso questa mattina: c'era pure un terzo ingresso nel municipio che non era controllato dalle telecamere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento