rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Il processo / Naro

Venticinquenne accusato di avere pedinato e palpeggiato donna di 60 anni, la compagna e il padre gli danno l'alibi: "Era all'autoscuola"

Il giovane, secondo il racconto dei due testimoni, non poteva trovarsi nell'androne del palazzo della vittima perchè impegnato a fare una lezione in vista dell'esame per la patente

"Calogero era andato all'autoscuola perchè stava frequentando delle lezioni per conseguire l'esame della patente e, prima di rientrare a casa, è passato nel negozio di ortofrutta". 

Il padre e la compagna dell'imputato forniscono l'alibi al giovane venticinquenne accusato di avere pedinato una donna di 60 anni fino all'androne del palazzo dove abitava, averle strappato il reggiseno e averla palpeggiata.

Il processo, in corso davanti ai giudici della seconda sezione penale, presieduta da Wilma Angela Mazzara, è quello a carico del venticinquenne Calogero Troisi, di Naro, accusato di violenza sessuale. 

L'episodio risale al 3 gennaio dell'anno scorso. Troisi, secondo il racconto fatto dalla donna che lo conosceva in quanto residente nel piccolo centro dell'Agrigentino, l'avrebbe immobilizzata levandole il reggiseno e palpeggiandola per poi cercare di denudarla anche dei pantaloni.

A farlo desistere sarebbe stato il rumore di un'auto davanti al portone: la presunta vittima sarebbe così riuscita ad allontanarsi e salire in casa accorgendosi, dopo essersi sporta dalla finestra, che il giovane era rimasto davanti all'ingresso dello stabile.

Alcune scene sono state riprese da un impianto di videosorveglianza della zona poco distante dal portone ma la difesa e lo stesso imputato negano che la figura immortalata nel video, come sempre di qualità non eccelsa, sia la sua. 

La compagna e il padre dell'imputato, citati dal difensore del giovane, l'avvocato Salvatore Manganello, hanno offerto un alibi sostenendo che Troisi era in un altro posto nei momenti in cui la donna ha riferito di essere stata aggredita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venticinquenne accusato di avere pedinato e palpeggiato donna di 60 anni, la compagna e il padre gli danno l'alibi: "Era all'autoscuola"

AgrigentoNotizie è in caricamento