rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Polizia / Licata

"Armato" di piatti e piattini sfama i randagi del rione: scoppia la lite fra la mamma e una vicina di casa, una donna ferita e l'altra denunciata

Colei che ha cercato di difendere il figlio è stata deferita per le ipotesi di reato di minacce e lesioni personali

Che quel ragazzo, "armato" di piatti e piattini, continuasse a dare da mangiare a tutti i randagi del quartiere "Bronx" proprio non andava giù agli abitanti del palazzo. Più volte era stato richiamato. Malumori e proteste vertevano non sul fatto che il giovane sfamasse gli animali senza padrone, ma che lo facesse all'interno dell'area esterna del condominio. Eppure il giovane, imperterrito, ha continuato. 

Sabato, una abitante del palazzo è tornata a lamentarsi e a protestare. E lo ha fatto nei confronti della mamma del giovane. Una donna che non se l'è tenuta e che, anzi, ha risposto per le rime. E' scoppiata quindi una lite, prima fatta a parole e poi a spintoni, schiaffi e calci, fra le due donne. E la donna che aveva avviato le proteste è rimasta ferita. 

L'altra, la mamma del giovane che sfamava i randagi, è stata denunciata dai poliziotti del commissariato alla Procura della Repubblica di Agrigento. Gli agenti, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, hanno raccolto infatti la denuncia - per le ipotesi di reato di minacce e lesioni personali - della donna ferita.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Armato" di piatti e piattini sfama i randagi del rione: scoppia la lite fra la mamma e una vicina di casa, una donna ferita e l'altra denunciata

AgrigentoNotizie è in caricamento