rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Isola di frontiera / Lampedusa e Linosa

Nessuno stop agli sbarchi: arrivato anche un neonato che ha viaggiato con lo zio

Una donna, che non stava bene, è stata accompagnata al Poliambulatorio dove i medici la stanno sottoponendo a visite

Ore 16. C'è anche un neonato, che ha viaggiato insieme allo zio, fra i 32 migranti che sono giunti, dopo essere stati soccorsi dalla motovedetta Cp319, a Lampedusa. Una donna, che non stava bene, è stata già accompagnata al Poliambulatorio di contrada Grecale dove i medici la stanno sottoponendo a visite. La donna sembra essere disidrata e infreddolita. 

Il barchino di 6 metri, partito da Sfax in Tunisia alle ore 20 di mercoledì, è stato agganciato mentre era alla deriva, privo di motore. I migranti hanno dichiarato di essere originari di Burkina Faso, Camerun, Costa d'Avorio, Ghana e Guinea. 

Ore 8. Sono 110, con tre diverse imbarcazioni, i migranti che sono giunti fra la notte e l'alba a Lampedusa. All'hotspot di contrada Imbriacola, nonostante il trasferimento di ieri sera, ci sono al momento 489 ospiti. Giovedì sera ce n'erano appena 46, ma ieri, in neanche 12 ore, sono arrivati in 376

E' di nuovo l'inferno: 9 sbarchi con 376 migranti che parlano di reclusione in safe house di Mahdia

Gli ultimi tre barchini, partiti da Sfax in Tunisia, sono stati soccorsi dalle motovedette Cp265 e Cp324 della Guardia costiera. A bordo c'erano, rispettivamente, 39 (10 donne e 2 minori), 33 (5 donne e 3 minori) e 38 (8 donne e 1 minore) migranti originari di Guinea, Mali, Costa d'Avorio, Liberia, Camerun, Senegal, Burkina Faso. 

Trovata in mezzo al mare con salvagente, giovane trasferita al "San Giovanni di Dio"

(Aggiornato alle ore 16,04)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuno stop agli sbarchi: arrivato anche un neonato che ha viaggiato con lo zio

AgrigentoNotizie è in caricamento