rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Il verdetto / Favara

"Vede i carabinieri e lancia dal furgone un panetto di un chilo di cocaina": favarese condannato a 4 anni e 6 mesi

ll 48enne Carmelo Fallea ha ammesso i fatti provando a scagionare il fratello Salvatore che, invece, è stato rinviato a giudizio

Quattro anni e sei mesi di reclusione per il favarese Carmelo Fallea, 49 anni, arrestato lo scorso 26 luglio dai carabinieri dopo avere provato a lanciare da un furgone un panetto di un chilo di cocaina.

La sentenza è stata emessa dal giudice per l'udienza preliminare del tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli. Il gup ha accolto pressoché interamente la richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella che aveva chiesto una pena di 2 mesi superiore. Rinviato a giudizio il fratello Salvatore, di 4 anni più giovane. 

Carmelo Fallea, condannato a 14 anni e 3 mesi di carcere nel processo scaturito dall'inchiesta antidroga "Up and down", in occasione dell'interrogatorio di convalida dell'arresto ha provato a difendere il fratello incensurato.

"La cocaina è mia, Salvatore era seduto accanto a me ma non c'entra", ha detto al giudice. L'operazione è scattata durante un controllo dei carabinieri. L’arresto è avvenuto sulla strada provinciale 3, alle porte di Favara.

I militari hanno subito recuperato l’involucro dopo che era stato gettato e li hanno arrestati pure per resistenza a pubblico ufficiale perché avrebbero violato l'alt provando a fuggire e mettendo a rischio l'incolumità di altri automobilisti. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Clicca qui per seguire anche il nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vede i carabinieri e lancia dal furgone un panetto di un chilo di cocaina": favarese condannato a 4 anni e 6 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento