rotate-mobile
Il report / Ribera

Donazione di organi, Ribera è al quarto posto su scala nazionale

È quanto emerge dalla quinta edizione dell'Indice del dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che analizza i numeri delle dichiarazioni di volontà registrate nel 2023

È Geraci Siculo, nel Palermitano, per il terzo anno consecutivo, il Comune più generoso d'Italia per donazione di organi. È quanto emerge dalla quinta edizione dell'Indice del dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che analizza i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrate nel 2023 al rinnovo delle carte d'identità nelle anagrafi di oltre 7mila Comuni italiani. 

Al quarto posto, sempre su scala nazionale, Ribera che è tra i Comuni medio-piccoli (5-30mila abitanti) con un indice di 79,60/100. Nonostante il primato di Geraci e il quarto posto di Ribera, la Sicilia è complessivamente penultima tra le regioni italiane, con un indice del dono di 52,95/100: la percentuale di consensi è del 58,6% e l'astensione è al 44% contro una media nazionale di 68,5% di sì e di 41,8% di astenuti. Tra le diverse fasce d'età sono i siciliani tra i 31 e i 40 anni i più generosi (68,6% di consensi), meglio dei 18-30enni (63,3%), mentre risulta più basso il consenso tra gli over 80 (21%), probabilmente a causa dell'errata convinzione che la donazione degli organi in età avanzata non sia possibile.

Il report integrale è disponibile sul sito www.trapianti.salute.gov.it. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di organi, Ribera è al quarto posto su scala nazionale

AgrigentoNotizie è in caricamento