rotate-mobile
Il provvedimento

"Non ci fu alcun contrabbando doganale": archiviazione per comandante e amministratore della nave Aurora

Il mezzo navale, che fa parte della flotta civile di Sea Watch, era stato sequestrato perchè veniva ipotizzata la mancanza di alcuni documenti per non pagare i dazi. Il gip: "Violazioni amministrative ma non penali"

"Sono state commesse delle irregolarità di natura amministrativa ma non si ravvisano profili di reato a loro carico". Il gip del tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Elenia Manno, ha archiviato l'inchiesta, per l'ipotesi di reato di contrabbando doganale, a carico di Stefano Paolo Tria, 43 anni, di Roma, comandante della Aurora Sar, nave della flotta civile della ong Sea Watch e Cristian Mino Totti, 50 anni, nato e residente in Germania anche se di evidenti origini italiane, amministratore delegato della società "Eos shipping Gug" che ha acquistato la nave.

La vicenda scaturisce da due sequestri effettuati fra il gennaio e il marzo scorsi dall'Agenzia delle Dogane di Lampedusa che ipotizzava una serie di operazione fraudolente finalizzate a eludere il pagamento dei dazi. Il contrabbando, in particolare, sarebbe avvenuto prima e dopo la cessione della nave che, in un primo momento, entrò nel territorio nazionale ovvero a Lampedusa, battendo bandiera inglese e, in seguito esponendo bandiera tedesca.

Il cambio di nazionalità, secondo quanto ipotizzato dall'Agenzia delle Dogane, avrebbe configurato un'attività di contrabbando dei dazi. Tesi che i legali dei due indagati, gli avvocati Leonardo Marino e Alessandro Gamberini, gli stessi che hanno assistito l'ex comandante Carola Rackete nel 2019, hanno contestato sostenendo, fra le altre cose, che le procedure di importazione fossero in corso.

Sia la procura che il gip, pur bacchettando i due indagati sul piano amministrativo, hanno ritenuto che non si configurasse il reato e che, per ragioni diverse, sarebbero stati comunque esentati dal pagamento dei dazi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ci fu alcun contrabbando doganale": archiviazione per comandante e amministratore della nave Aurora

AgrigentoNotizie è in caricamento