rotate-mobile
La sentenza

Concorso per il "ricambio generazionale", Tar rigetta ricorso dei dipendenti e avvocato resta in graduatoria

Il legale agrigentino Nicola Dumas era stato, nel frattempo, assunto in qualità di funzionario dell'ufficio Legale e Legislativo della Regione

Il Tar-Palermo rigetta il ricorso presentato dal personale interno e un candidato di Agrigento, l'avvocato Nicola Dumas, conserva la propria posizione in graduatoria finale di merito per il profilo di funzionario avvocato. 

Era il 2021 quando l'assessorato regionale alle Autonomie locali e della Funzione pubblica bandiva il concorso, per titoli ed esami, per assumere 88 persone, per il "ricambio generazionale". Otto posti sono stati assegnati al profilo di funzionario avvocato (Cat.D).
Successivamente, l’assessorato regionale procedeva alla rettifica del bando ed eliminava il riferimento alla riserva di posti in favore del personale interno. Alcuni dipendenti dell’amministrazione regionale lo hanno impugnato, facendo ricorso, innanzi al Tar-Sicilia. E in seconda battuta, i dipendenti regionali hanno proposto un ulteriore ricorso, per motivi aggiunti, per ottenere l’annullamento delle graduatoria di merito dei diversi profili posti a bando. Con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, si è  costituito in giudizio l’avvocato Nicola Dumas di Agrigento che era stato assunto in qualità di funzionario avvocato all'ufficio Legale e Legislativo della Regione. 

I legali Rubino e Impiduglia hanno contestato in giudizio l’infondatezza e l’inammissibilità del ricorso per mancanza, in capo ai ricorrenti, del possesso dei requisiti necessari per accedere alla procedura concorsuale e con sentenza il Tar Sicilia ha dichiarato infondato il ricorso principale e improcedibile quello per motivi aggiunti. L'avvocato Nicola Dumas ha, dunque, potuto mantenere la propria posizione utile nella graduatoria finale di merito per il profilo di funzionario avvocato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso per il "ricambio generazionale", Tar rigetta ricorso dei dipendenti e avvocato resta in graduatoria

AgrigentoNotizie è in caricamento