Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

La scintilla sarebbe stata provocata da un condizionatore o da una stufetta: sul posto polizia e vigili del fuoco

L'incendio in piazza IV novembre, a Canicattì

Un cliente preleva denaro contante dallo sportello bancomat e si accorge del principio di incendio all'interno dell'istituto di credito: a sprigionarlo sarebbe stato un corto circuito provocato da un condizionatore o da una stufetta. Sul posto, in pochi minuti, sono intervenuti i poliziotti del commissariato che hanno messo in sicurezza la piazza IV novembre, a Canicattì, attorno alla filiale del Monte dei Paschi di Siena. 

La zona è stata transennata e circoscritta con del nastro bianco e rosso per consentire le operazioni di spegnimento dell'incendio. Nessun dubbio sulla matrice accidentale. Determinante, per limitare i danni, si è rivelato l'intervento casuale del cliente della banca visto che gli uffici erano chiusi come tutti i sabati. 

Il video Fiamme in pieno giorno, incendio in una banca: ecco le immagini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento