rotate-mobile
Cronaca Montevago

"Calcestruzzi Belice", la Cgil punta all'assunzione dei 11 lavoratori licenziati

Gli ex dipendenti, nel frattempo, percepiranno il 60 per cento dello stipendio mensile per i prossimi due anni

Gli 11 lavoratori della Calcestruzzi Belice percepiranno il 60 per cento dello stipendio mensile per i prossimi due anni. La Fillea Cgil però ha un obiettivo diverso rispetto all'ammortizzatore sociale. Il sindacato vuole ottenere la riapertura della Calcestruzzi Belice, la ripresa dell'attività e la nuova assunzione per i lavoratori.

LEGGI ANCHE: La Corte d'appello: "L'impresa non è fallita" 

"Più tempo passa – dice Vito Baglio, segretario provinciale della Fillea Cgil – e più si perde anche il lavoro che la Calcestruzzi Belice potrebbe svolgere. Quello attuale, i mesi di maggio e giugno, rappresentano momenti importanti per attività di questo settore. Attendiamo una convocazione, a Roma, all’agenzia nazionale per i beni confiscati e sappiamo che il vice ministro degli Interni, Bubbico, è favorevole a trovare una soluzione definitiva per questi lavoratori".

LEGGI ANCHE: L'appello: "Ora si riattivi il lavoro"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Calcestruzzi Belice", la Cgil punta all'assunzione dei 11 lavoratori licenziati

AgrigentoNotizie è in caricamento