Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

Due i casi di Coronavirus che si sono registrati nel giro di poche ore. Solo il ragazzo agrigentino è asintomatico. Il sindaco di Santa Elisabetta manifesta preoccupazione per le condizioni sanitarie del concittadino

L'ingresso dell'ospedale Sant'Elia dove sono ricoverati l'emigrato agrigentino e il giovane sabettese

Un contagio ad Agrigento e uno a Santa Elisabetta.  In provincia torna, e lo fa concretamente con 2 tamponi positivi nel giro di pochissime ore, la fobia del Coronavirus. 

Agrigento

Torna da Malta, dove era stato per una vacanza, e risulta positivo al tampone rino-faringeo per il Covid-19. Si tratta di un giovane agrigentino che, per fortuna, è asintomatico. 

"Mi è stato appena comunicato che abbiamo un nuovo caso positivo al Coronavirus, il primo dopo diverse settimane. Come da protocollo, sono state attivate le procedure del caso. Si tratta di un giovane concittadino che, al momento, non presenta particolari sintomi - ha dichiarato il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, - . Rinnovo l'invito alla prudenza e assicuro che, con le forze a nostra disposizione, sono in corso i controlli per garantire il rispetto delle regole. In quest'attività siamo coadiuvati dalle forze di polizia che sono in particolare allerta per questa settimana di Ferragosto. È evidente che i controlli ci sono e ci saranno, ma siamo in una situazione che impone attenzione anche nell'ambito dei rapporti familiari e delle amicizie - ha evidenziato Firetto - . Quindi faccio appello alla responsabilità collettiva. Siamo ad un punto in cui, con testa e responsabilità, occorre correttezza d'azione. Ringrazio i numerosi esercenti che con solerzia costringono i numerosi turisti e avventori a indossare la mascherina. Ricordate di disinfettare o lavare bene e spesso le mani. Poche regole e eviteremo un nuovo lockdown".

Santa Elisabetta

E' risultato positivo al Covid-19 anche un sabettese che abita regolarmente in Belgio e che in città era giunto per ferie. L'uomo è stato trasferito al "Sant'Elia" di Caltanissetta e ricoverato all'unità operativa di Malattie infettive. 

"Il concittadino è ricoverato nella struttura Covid di Caltanissetta e ha una sintomatologia seria, il che preoccupa tutti noi - ha detto il sindaco di Santa Elisabetta Mimmo Gueli - . Il nostro Comune era risultato immune da questo tipo di contagio e oggi, ad agosto, conclamare questa situazione desta grande preoccupazione. Evidentemente non siamo stati attenti. Certamente si poteva fare di più. Dal 18 giugno in poi c'è stato un liberi tutti accompagnato da euforia, ma così non doveva essere. Spero si possa tornare ad un senso di responsabilità maggiore". Gueli ha richiamato tutti al distanziamento: "Evitiamo ogni forma di assembramento, i contatti vanno mantenuti in maniera responsabile. Vi prego di seguire i ragazzi, serve l'uso della mascherina al campetto, al teatro. Mi rendo conto che è difficile - ha aggiunto - , ma non vi nascondo che serremo le fila. Dobbiamo essere preoccupati. Chi ha avuto contatti diretti o indiretti con questo nostro amico proveniente dal Belgio prego loro di autoisolarsi, evitiamo che si innestino focolai. I familiari del nostro amico - ha concluso il sindaco di Santa Elisabetta - sono stati isolati in via precauzionale".  

(AGGIORNATO ALLE ORE 16,45)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento