rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Sbarchi da nave umanitaria e migranti rintracciati su costone a strapiombo: il "fronte" di Lampedusa resta incandescente

All'hotspot di contrada Imbriacola sono presenti 494 migranti, a fronte di 350 posti disponibili

Sbarchi dalle navi umanitarie, ma anche soccorsi ad opera delle motovedette. Rallentano, ma non si fermano, gli approdi di migranti a Lampedusa dove all'hotspot sono presenti 494 migranti, a fronte di 350 posti disponibili. 

Ore 13. Il gommone V1300 del Roan Guardia di finanza ha rintracciato, e soccorso, sotto il costone a strapiombo, 11 egiziani e sudanesi. Il piccolo gruppo è stato portato a molo Favarolo dove tutti sono stati sottoposti ai primi controlli medico-sanitari. L'imbarcazione utilizzata dai migranti non è stata rintracciata. Appare probabile che siano stati lasciati sottocosta da un natante che ha poi ripreso il largo. 

Ore 9. Sono sbarcati nella notte a Lampedusa i 59 migranti tratti in salvo nel Mediterraneo centrale dalla Louise Michel. Il team della nave umanitaria finanziata dall'artista britannico Banksy li ha soccorsi nei giorni scorsi mentre viaggiavano su un gommone sovraffollato. "Alcuni erano già in acqua a causa di  pericolose manovre della cosiddetta Guardia costiera libica, che è stata guidata sul caso da un elicottero maltese", aveva fatto sapere l'ong, che ancora ieri era tornata a chiedere un porto sicuro di sbarco. Dieci le richieste inoltrate in due giorni alle autorità competenti rimaste senza risposta. "Questo non è accettabile, hanno  diritto a un porto sicuro", avevano spiegato da bordo, sottolineando, oltre alla difficoltà di gestire i naufraghi in uno spazio assai limitato, come anche il carburante iniziasse ormai a scarseggiare.

"Vogliamo entrare in Italia perché stiamo fuggendo da condizioni di vita difficili, da crisi politiche difficili e situazioni in cui il rispetto dell'essere umano o dei diritti umani non esiste - è la testimonianza dei naufraghi -. Non vogliamo tornare in Libia perché non rispettano né gli esseri umani né i diritti umani. Grazie alla nave Louise Michel e al suo equipaggio che ci ha salvato dalla morte e dalle mani delle milizie libiche". Nella notte l'arrivo sulla più  grande delle Pelagie e lo sbarco.

E se la Louise Michel ha sbarcato i migranti a Lampedusa, la Sea Watch4 sta per approdare a Porto Empedocle dove saranno poco meno di 300 i migranti che verranno fatti scendere. 

Migranti: assegnato Pos alla Sea Watch4: sbarcherà 299 persone a Porto Empedocle

(Aggiornato alle ore 14,20)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi da nave umanitaria e migranti rintracciati su costone a strapiombo: il "fronte" di Lampedusa resta incandescente

AgrigentoNotizie è in caricamento