rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
I prossimi appuntamenti / Valle dei Templi

Coez polemico con la musica di oggi, Drusilla irriverente e riflessiva: ancora spettacoli sotto i templi prima di vedere Eros

Al teatro della Valle sono attesi altri “big” che terranno accesi i riflettori fino al 18 settembre. Ed è di nuovo caccia ai biglietti

Dopo Il Volo, l’Aida, il tributo ai Pink Floyd, Capo Plaza, Tommaso Paradiso, Elisa e Irama, il “rush finale” al teatro Valle dei Templi vede 3 appuntamenti decisamente diversi, ancora una volta per accontentare una fetta di pubblico quanto più vasta possibile.

Il 9 settembre ci sarà Coez: l’artista che inizialmente ha sofferto di più in termini di vendite, ma che adesso ha risvegliato un incredibile e contagioso interesse per il suo concerto che si preannuncia gremito come tutti gli altri in cartellone. E per questo è già scattata la “caccia” all’ultimo biglietto.

Poi il recital di Drusilla Foer, “Eleganzissima”, in programma il giorno successivo, per arrivare al gran finale con l’evento più atteso, a tal punto che è previsto il “bis” con 2 serate: Eros Ramazzotti il 17 e 18 settembre.

Coez, intanto, come riporta l'Ansa, ha innescato un dibattito sui social polemizzando con la “qualità” della musica di oggi. "C'è stato un gran momento per la musica italiana - ha detto - e guardando adesso la classifica mi chiedo se stiamo sbagliando noi o non state capendo più niente voi. Pure sta roba che le canzoni d'amore sono per fighette non la capirò mai. Vi sentite dischi pieni di minchiate che nel 90% dei casi non sono vere. Almeno nelle canzoni d'amore qualcosa di vero c'è". 

Insomma, per Coez, ci troviamo nel pieno di un periodo di decadenza musicale. E l’opinione pubblica, naturalmente, si divide. I suoi follower lo difendono dicendo che "finalmente qualcuno tra gli addetti ai lavori lo ha detto chiaro e tondo”. Altri invece sostengono che il successo di alcuni progetti ritenuti “discutibili” sia solo la testimonianza di una nuova ondata musicale che, piaccia o no, sta funzionando alla grande. 

Polemiche a parte, Coez, discograficamente parlando, è in piena forma e continua a produrre nuove canzoni. L’ultima è uscita proprio ieri: si tratta della nuova versione, riarrangiata, di “Margherita“. Ad Agrigento è pronto a giocarsi un repertorio pieno di successi: “La musica non c’è”, “E’ sempre bello”, “Occhi rossi”, “La tua canzone”, “Domenica” solo per citarne alcuni. 

Coez lascerà il palco, il giorno dopo (10 settembre) a Drusilla Foer: irriverente, riflessiva e anti-borghese con lo spettacolo “Eleganzissima”. Il grande pubblico ha conosciuto questo personaggio - che è l’alter ego femminile dell’attore e regista teatrale Gianluca Gori - durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo nella conduzione a fianco di Amadeus. Drusilla racconterà gli aneddoti tratti da una “vita straordinaria”, al confine tra il reale e il verosimile.

Lo spettacolo ha debuttato nel 2016 e da allora continua ad arricchirsi di nuovi numeri con l’unanime apprezzamento di pubblico e critica. E’ scritto da Drusilla stessa con la direzione artistica di Franco Godi, compositore di musiche per la pubblicità, per la televisione e il cinema, qui in veste anche di produttore con la sua “Best Sound”. Accompagnata al pianoforte da Loris di Leo e da Nico Gori al sax e clarinetto, Drusilla Foer interpreterà dal vivo canzoni attinte da un repertorio di autori estremamente vario che va da Brel/Battiato, Chaplin ed Amy Winehouse a Gaber, Jannacci e tanti altri per svelare al pubblico un pò di sé, per raccontare i ricordi più confidenziali della sua vita costellata d’incontri con persone fuori dal comune e personaggi famosi. Alternando momenti di sagace ironia ad altri più malinconici, gli spettatori ripercorreranno insieme a lei alcuni degli episodi più avventurosi di una vita reale ma per nulla ordinaria. Con la sua innata raffinatezza, Drusilla Foer promette di stupire il pubblico regalando momenti di intense emozioni.

Biglietti disponibili nei punti di via Platone ad Agrigento e allo Sport Village. Per informazioni basta chiamare lo 0922 25019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coez polemico con la musica di oggi, Drusilla irriverente e riflessiva: ancora spettacoli sotto i templi prima di vedere Eros

AgrigentoNotizie è in caricamento