rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Licata Licata

Archeologia e beni culturali, il Comune affida la gestione dei siti a una società esterna

Fra i luoghi oggetto del servizio il Tholos di via Marconi, il chiostro di Sant'Angelo e il teatro comunale con annesso teatro dell'opera dei Pupi

Il Comune di Licata affida all'esterno la gestione dei siti storici, archeologici e culturali. Il servizio sarà affidato in gestione ad una associazione archeologica-culturale che abbia la propria sede a Licata e  e il cui statuto contenga tra gli scopi, quello della gestione e valorizzazione delle delle zone archeologiche e storiche.

I siti oggetto dell'affidamento sono il tholos di via Marconi, il chiostro di Sant'Angelo in cui si trova il museo del mare, il chiostro di San Francesco, il teatro comunale con annesso teatro dell'opera dei Pupi, il rifugio antiaerei di via Marconi, il Palazzo di città, Castel Sant'Angelo, la chiesa madre con annessa Cappella del Cristo Nero, la chiesa Sant'Angelo e la chiesa di San Francesco. 

Chi si aggiudicherà l'affidamento dovrà garantire il servizio di fruibilità al pubblico, dal 10/06/2017 e fino al 17/09/2017 , dal martedì a domenica, (lunedì escluso) di ogni settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archeologia e beni culturali, il Comune affida la gestione dei siti a una società esterna

AgrigentoNotizie è in caricamento