rotate-mobile
L’amara sorpresa / Licata

“Siamo tutte antifasciste”: i vandali imbrattano monumento nella villa comunale

Una scritta con vernice rossa è stata notata dai passanti nelle prime ore del mattino, proprio nella giornata in cui si ricorda la Liberazione

Atto vandalico per il 25 aprile: all’interno della villa comunale Regina Elena di Licata ignoti hanno imbrattato con della vernice rossa il monumento che si trova all’ingresso. “Siamo tutte antifasciste”: questa la frase scritta con la bomboletta di vernice spray.

Immediato l’intervento per cancellare la scritta e ripulire il monumento. Ora si sta appurando l’eventuale presenza di immagini registrate dalla telecamere di video-sorveglianza per tentare di risalire ai responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Siamo tutte antifasciste”: i vandali imbrattano monumento nella villa comunale

AgrigentoNotizie è in caricamento