LicataNotizie

Quattro colpi di pistola contro il portone di casa di un operaio, aperta un'inchiesta

Non ci sono conferme istituzionali, ma pare che potrebbe essere stata usata una 7,65 

(foto ARCHIVIO)

Dovrebbero essere quattro, forse cinque, i colpi di pistola esplosi - nella notte fra giovedì e ieri - contro il portone dell’abitazione di un operaio. Non ci sono conferme istituzionali, ma pare che i colpi siano stati esplosi con una pistola calibro 7,65. 

Colpi di pistola contro un portone: intimidito un operaio 

Non è chiaro cosa - o almeno non è stato reso noto - sia effettivamente successo. La polizia di Stato non lascia trapelare nessuna indiscrezione al riguardo. Servirà, inevitabilmente, del tempo per fare chiarezza e per consentire a investigatori e inquirenti di tracciare la corretta pista investigativa da seguire. Non è stato reso noto nemmeno se siano state trovate delle utili telecamere di video sorveglianza o altri indizi. A coordinare le indagini è, naturalmente, la Procura della Repubblica di Agrigento. 

La denuncia, alla polizia di Stato, è stata formalizzata ieri mattina dallo stesso proprietario dell'abitazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Impennata di contagi da Coronavirus, Camastra diventa zona rossa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento