rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Politica Lampedusa e Linosa

Migranti, Pelagie Mediterranee scrive al sindaco: "Serve chiarezza su fondi UE"

Dopo l'assemblea pubblica dei giorni scorsi, con la quale è stata chiesta la smilitarizzazione di Lampedusa, il movimento politico-culturale ha inviato una Pec all'attuale amministrazione

"Che tipo di linea ha intenzione di percorrere questa amministrazione? Si intende accettare i finanziamenti dell'Ue? E in cambio di cosa?". E' con una Pec inviata stamani al sindaco delle Pelagie, Filippo Mannino, e al suo vice Attilio Lucia, che il portavoce del movimento politico-culturale "Pelagie Mediterranee", Giacomo Sferlazza, ha chiesto conto e ragione ai vertici del Municipio dopo le comunicazioni fatte dall'eurodeputato della Lega Annalisa Tardino che ha fatto sapere che "la commissione europea, informalmente, ha dichiarato la disponibilità ad un sottoprogramma specifico del Po-Fesr per finanziare in forma straordinaria misure di aiuto, sostegno e compensazione alla popolazione e alle attività economiche di Lampedusa e Linosa che subiscono il doppio disagio dell'estrema lontananza dalla terraferma e dei danni e oneri per le casse del Comune generali dal ruolo involontario di 'porta d'Europa" per i flussi migratori". 

Secondo quanto sostenuto dall'eurodeputato Tardino, rilanciato anche dall'attuale vice sindaco delle Pelagie, "questo regime è già adottato nei confronti delle isole del mare Egeo meridionale e non richiederebbe risorse aggiuntive". La Tardino ha reso noto d'aver scritto al governatore Renato Schifani per informarlo, chiedendo "di accogliere in modo positivo tale programmazione ad hoc per Lampedusa". Il movimento politico-culturale "Pelagie Mediterranee", dopo che nei giorni scorsi ha tenuto un'assemblea pubblica chiedendo la smilitarizzazione dell'isola di Lampedusa, ora invoca chiarezza da parte dell'attuale amministrazione comunale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Pelagie Mediterranee scrive al sindaco: "Serve chiarezza su fondi UE"

AgrigentoNotizie è in caricamento