E' successo di nuovo: migrante in fuga da "Villa Sikania", avviate le ricerche

L'uomo è riuscito ad allontanarsi durante la notte: polizia, carabinieri e militari dell'Esercito hanno rastrellato l'intera area

Ci risiamo. Un migrante, ospite del centro d'accoglienza ex Villa Sikania di Siculiana, è riuscito ad allontanarsi dalla struttura nella notte fra sabata e ieri. Ad avviare, come sempre, le ricerche sono stata le forze dell'ordine presenti sul posto e schierate per garantire la sicurezza e l'ordine pubblico.

Non è chiaro, non filtra nessuna indiscrezione al riguardo, se l'immigrato sia stato o meno rintracciato da polizia, carabinieri o militari dell'Esercito. E' certo però che, per Siculiana, si tratta dell'ennesimo caso.  

Autolesionismo e falso allarme fughe: apprensione pure al centro d'accoglienza di Ciavolotta

E' accaduto nella stessa notte in cui si sono registrate preoccupazioni anche nella struttura "Casa dei gabbiani" in contrada Ciavolotta, ad Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento