Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

L'adolescente è stata trovata in viale Leonardo Sciascia nei pressi di un centro per immigrati, viveva in un alloggio di fortuna

E' stata ritrovata dai carabinieri ad Agrigento Zina, la giovane di 15 anni scomparsa da Palermo a metà giugno. La madre aveva partecipato alla trasmissione "Chi l'ha visto" per lanciare l'allarme. La giovane è stata trovata in viale Leonardo Sciascia nei pressi di un centro per immigrati. Viveva in un alloggio di fortuna.

Quasi un mese di angoscia per la donna che aveva denunciato l'allontanamento della figlia dall'abitazione in centro a Palermo. "E' sparita mentre io mi trovavo da mio fratello - ha detto la madre - . L'ho cercata ovunque, ma lei ha spento il telefono e da allora non sono più riuscita a parlarle. Non credo sia in buone mani, ho saputo che la persona con cui si troverebbe è poco raccomandabile e forse, proprio dopo avere intuito che avevo scoperto tutto, Zina ha avuto paura". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento