rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Microcriminalità / Licata

Va al mare e lascia in macchina borsa con 700 euro: colpo facile per i malviventi

E sono due. Nel giro di pochi giorni, si sono registrati due maxi furti sulle auto di donne che sono andate in spiaggia e hanno lasciato, all’interno dell’abitacolo, borse con all’interno oggetti di valore o denaro

E sono due. Nel giro di pochi giorni, si sono registrati due maxi furti sulle auto di donne che sono andate al mare. Entrambe hanno lasciato, all’interno dell’abitacolo, borse con all’interno oggetti di valore o denaro. A Licata, nei pressi della spiaggia di Poliscia, è stata presa di mira l’autovettura di una trentasettenne di Canicattì. La donna – esattamente per come era già accaduto a Siculiana – ha regolarmente parcheggiato la vettura ed è andata in spiaggia. Ha lasciato però in macchina, una borsa con all’interno ben 700 euro in contanti e degli occhiali di sole, di una nota marca. Ma anche bancomat e carte di credito.

La scoperta del furto – qualcuno ha aperto la vettura e s’è impossessato di quanto era stato lasciato nell’abitacolo – nell’esatto momento in cui la trentasettenne si è avvicinata alla vettura per rimetterla in marcia e tornare a Canicattì. La vittima della razzia, fra incredulità, choc e rabbia, ha formalizzato denuncia al commissariato di polizia. E i poliziotti hanno subito inoltrato il fascicolo ai colleghi del commissariato competente, ossia appunto quello di Licata. Spetterà a loro occuparsi dell’attività investigativa. Pochi giorni prima – impossibile ipotizzare che la mano sia la stessa – un furto analogo, di borse di marca, orecchini, anelli e collana, era stato messo a segno ai danni di un’altra canicattinese che si era recata al mare a Siculiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al mare e lascia in macchina borsa con 700 euro: colpo facile per i malviventi

AgrigentoNotizie è in caricamento