Lunedì, 22 Luglio 2024
"San Giovanni di Dio" / Ravanusa

Tenta di togliersi la vita, ma viene salvato dal figlio: 59enne ricoverato in prognosi riservata

L'uomo, dopo un primo accesso al pronto soccorso del "Barone Lombardo", è stato trasferito all'ospedale della città dei Templi

E' ricoverato, in prognosi riservata, all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dove è stato trasferito, dopo un primo accesso al pronto soccorso dell'ospedale "Barone Lombardo" di Canicattì, il cinquantanovenne abitante a Ravanusa che ieri mattina ha tentato il suicidio. L'uomo, che ha cercato di impiccarsi ad una trave, è stato salvato dal figlio. Scattati i soccorsi, con ambulanza del 118 è stato prima portato al presidio sanitario di Canicattì e poi, appunto, trasferito ad Agrigento. Ad intervenire, nell'abitazione del cinquantanovenne, anche i carabinieri della stazione di Ravanusa. 

I militari dell'Arma sono riusciti, e anche rapidamente, a fare chiarezza su quello che è accaduto e sulle motivazioni, di carattere personale, di quello che avrebbe dovuto essere un gesto estremo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di togliersi la vita, ma viene salvato dal figlio: 59enne ricoverato in prognosi riservata
AgrigentoNotizie è in caricamento