rotate-mobile
Tribunale / Menfi

"Evade quattro volte in poche settimane": il giudice lo manda in carcere

Un 59enne è stato arrestato per avere violato gli arresti domiciliari, intanto il magistrato di sorveglianza aggrava la detenzione

Evade quattro volte dagli arresti domiciliari e il magistrato di sorveglianza lo manda in carcere a espiare la pena di due anni di reclusione.

Il provvedimento riguarda Patrizio Cammarata, 59 anni, di Menfi, che questa mattina è comparso davanti al gip di Sciacca, Antonino Cucinella, per l'udienza di convalida dell'ultimo arresto.

L’uomo è indagato per l'ipotesi di reato di evasione dagli arresti domiciliari dove stava scontando una pena a 2 anni di reclusione. Il magistrato di sorveglianza, intanto, sulla base delle reiterate violazioni, ha disposto che Cammarata espierà il resto della condanna in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade quattro volte in poche settimane": il giudice lo manda in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento