"Picchia la moglie davanti ai bambini", arrestato empedoclino 42enne

I carabinieri hanno bloccato l'uomo che è stato accusato di maltrattamenti e resistenza a pubblico ufficiale. La donna è stata portata al pronto soccorso del "San Giovanni di Dio"

(foto ARCHIVIO)

Ha picchiato la moglie, davanti ai figli minori, e quando sono arrivati - nell'abitazione del centro di Porto Empedocle - i carabinieri non s'è affatto calmato. E' per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale che un empedoclino 42enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle. 

L'uomo - stando all'accusa - avrebbe picchiato la moglie. Mentre la donna veniva soccorsa e trasferita all'ospedale di Agrigento, per l'empedoclino scattavano le manette e dopo le formalità di rito, i militari dell'Arma lo hanno trasferito alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento. Alla donna sono stati diagnosticati traumi e contusioni. Per sua fortuna, non è risultata essere in pericolo di vita. 

L'indagato ha nominato quale suo difensore di fiducia l'avvocato Daniele Re. Per lunedì è fissata l'udienza di convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento