rotate-mobile
Mafia

Quaranta spiega come si cura la latitanza: "Non mi cercava nessuno .. perché voi mi mittiavu l'occhi di 'ncoddu"

Il collaboratore di giustizia, davanti ai magistrati della Dda, racconta: "... ci 'ngagliavu u telefonino a Di Gati che già era in contatto con voi ..."

La latitanza deve essere curata da persone che non sono esposte. A confermare le logiche di Cosa Nostra, davanti ai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, è il collaboratore di giustizia Giuseppe Quaranta che rievoca - e fa mettere a verbale - i suoi comportamenti e i suoi movimenti nella "gestione" dell'allora capo provincia Maurizio Di Gati. 

"Latitanza gestita a gratis", Quaranta racconta i suoi guadagni in Cosa Nostra 

"... quando io ho curato la latitanza di Maurizio Di Gati, a me non mi cercava nessuno, mi cercava uno solo, io non ero ... né uscivo con loro, né mi vedevo con loro, né a un bar unni erani iddi iu un ci iva, o tabacchinu unni eranu iddi iu un ci iva, io facevo tutto un altro tipo di vita".

Quaranta: "Noi siamo linea Fragapane-Di Gati"

"Se ho un latitante, che è un latitante, non puoi stare esposto perché voi mi mittiavu l'occhi di 'ncoddu" - spiega, candidamente, il pentito di Favara - .

La "punciuta" e l'affidamento del latitante Di Gati 

E' sempre il 31 gennaio scorso quando il neo collaboratore di giustizia, Giuseppe Quaranta, preannuncia il racconto di una "storia" sempre legata alla sua gestione della latitanza di Maurizio Di Gati. La premessa è che Francesco Fragapane si fidava di lui (Quaranta ndr.) visto che "ho avuto un passato da gestire la latitanza di Di Gati e nessuno mi aveva scoperto - spiega e viene messo a verbale -  ... che poi Di Gati si è consegnato nell'altra casa e tutti cosi ... che poi vi racconto la storia di Di Gati quannu mi sciarriavu cu Pasquale "appuiatu" anche cu Fragapane, storie di quannu l'avia ì ca ci 'ngagliavu u telefonino a Di Gati che già era in contatto con voi ... e tutti cosi ... viu tutta a passata, e ci avi a diri dottoressa ca iu nun ni cuntu minchiati" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quaranta spiega come si cura la latitanza: "Non mi cercava nessuno .. perché voi mi mittiavu l'occhi di 'ncoddu"

AgrigentoNotizie è in caricamento