rotate-mobile
Le delucidazioni / Lampedusa e Linosa

Pescatori di Lampedusa senza gasolio, Prefettura: "Le motovedette hanno il loro carburante"

Filippo Romano: "Per il trasferimento dei migranti stiamo utilizzando i traghetti e navi militari dedicate che arrivano sull'isola già rifornite"

"Non stiamo usando motovedette, per il trasferimento dei migranti stiamo utilizzando i traghetti e navi militari dedicate che arrivano sull'isola già rifornite di carburante. Non basterebbe l'intera fornitura dell'isola per rifornire navi come la Galaxy o la Cassiopea. Le motovedette delle forze di polizia hanno, inoltre, i loro rifornimenti". Lo spiega il prefetto di Agrigento, Filippo Romano, dopo che il presidente del Consorzio dei pescatori di Lampedusa, Salvatore Martello, ha denunciato la mancanza di gasolio e il fermo, da tre giorni, dei pescherecci. 

"La Prefettura sta aiutando i pescatori e tutti gli utenti dell'isola che hanno bisogno di carburante perché stiamo utilizzando anche le navi dedicate ai trasferimenti dei migranti per trasportare sia pesce che carburante - ha spiegato Romano - . Chiunque ci chieda, il sindaco Filippo Mannino lo sa, mettiamo a disposizione i ponti delle navi dedicate al trasferimento. Così è accaduto stamattina con la Galaxy, che è partita con 760 migranti, così accadrà domani con il traghetto 'Lampedusa' che andrà a Trapani e con un'altra nave che andrà invece a Porto Empedocle. Diamo sempre la possibilità al Comune o ai privati - ha concluso il prefetto di Agrigento - di utilizzare per trasporti commerciali le navi 'dedicate' che sono pagate dalla Prefettura".  

Martello ha invece sostenuto che "le motovedette hanno finito tutto il gasolio disponibile sull'isola. Ora, dobbiamo attendere che arrivino le cisterne con il carburante". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescatori di Lampedusa senza gasolio, Prefettura: "Le motovedette hanno il loro carburante"

AgrigentoNotizie è in caricamento