rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Guerra Ucraina

Ucraina, parte la macchina organizzativa per accogliere i profughi: Musumeci a confronto con i prefetti

Il governatore inizia le riunioni per fare il punto su ogni iniziativa utile nel territorio regionale in favore dei rifugiati. Partecipano al vertice anche Scavone, Razza e il capo del dipartimento regionale di Protezione civile, Cocina

E' partita la "macchina" organizzativa della Regione Siciliana per l'accoglienza dei profughi costretti a fuggire dell'Ucraina. Il presidente Nello Musumeci, quale commissario delegato dallo Stato per l'emergenza, si confronterà oggi con i nove prefetti dell’Isola per fare il punto su ogni iniziativa utile nel territorio regionale in favore dei rifugiati.

Sogna di fare l'ambasciatrice e compie un gesto di pace, Carla noleggia pullman per portare in salvo 50 ucraini

Alla riunione, in programma nel pomeriggio, parteciperanno anche gli assessori regionali alla Famiglia e alla Salute, Antonio Scavone e Ruggero Razza, e il capo del dipartimento regionale di Protezione civile, Salvo Cocina.

Intanto è prevista per domani, mercoledì 9 marzo, la riunione del coordinamento territoriale, presieduta dallo stesso commissario delegato, di cui fanno parte anche i rappresentanti degli Enti locali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, parte la macchina organizzativa per accogliere i profughi: Musumeci a confronto con i prefetti

AgrigentoNotizie è in caricamento