rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Favara

"Documentazione non conforme", revocata la 104 ad un'insegnante favarese

La donna era riuscita ad essere assegnata da Catania a Licata e poi a Villaseta, ma l'Usp ha scoperto che qualcosa non andava

Un'insegnante favarese, grazie ai benefici della legge 104, era riuscita ad essere assegnata da Catania a Licata e poi a Villaseta, ma la documentazione presentata non sarebbe "conforme all'originale", come richiede, invece, la legge. È l'ennesimo caso legato allo scandalo dei "furbetti" della 104 nella scuola quello raccontato dal quotidiano La Sicilia.

LEGGI ANCHE: I FURBETTI DELLA 104 ALLA RIBALTA NAZIONALE

L'Ufficio scolastico provinciale ha revocato il trasferimento della docente, ottenuto nell'anno scolastico 2011-2012. Dopo aver chieso chiarimenti all'Inps sulla documentazione prodotta dall'insegnante, è emersa "la non conformita della stessa rispetto agli atti d'ufficio", con la conseguente "non conforme della sussistenza dei requisiti previsti per godere della precedenza ex articolo 21 della legge 104". 

LEGGI ANCHE: NUOVO SIT IN DEGLI INSEGNANTI

La donna si è difesa per vie legali, ma l'Usp ha comunque disposto una revoca retroattiva dei benefici, trasmettendo gli atti alla Procura della Repubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Documentazione non conforme", revocata la 104 ad un'insegnante favarese

AgrigentoNotizie è in caricamento