Sabato, 13 Luglio 2024
La polemica

Cimitero di Piano Gatta, il Codacons: "Ancora 150 salme attendono di essere sepolte"

Il sindaco Micciché aveva annunciato una celere risoluzione del problema, che però al momento non è arrivata

"Cimitero di Piano Gatta, circa 150 defunti attendono una degna sepoltura, ed ogni giorno il numero cresce nel silenzio delle istituzioni". A denunciarlo con una nota è il responsabile del dipartimento trasparenza enti locali di Codacons Giuseppe Di Rosa.

"Ci occupiamo delle problematiche del cimitero comunale di Piano Gatta da oramai tanti anni - continua -, oggi gli innumerevoli problemi, anziché venire risolti vengono acuiti dal dirigente Capo Alberto Avenia, che sembrerebbe motu proprio e senza nessun indirizzo politico, aver effettuato un trasferimento dalla già carente pianta organica dei custodi del cimitero trasferendone uno ad altro incarico".

Di Rosa, in particolare, punta il dito contro il sindaco Micciché che, "in piena campagna elettorale per le regionali assicurare alla città 'grazie al suo interessamento, la consegna a breve di almeno 96 loculi' ed invece, dopo 30 giorni(abbiamo pubblicato un timer nella nostra pagina), siamo stati a visitare il cimitero dove tutto tace, i lavori sono ancora in alto mare e le bare tenute fuori ogni norma di legge nei locali poco areati e non idonei del cimitero, crescono sempre più di numero(ad oggi se ne contano quasi 150) e la gente soffre le pene dell’inferno a sapere che ci sono defunti che attendono da oltre 1 anno una degna sepoltura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero di Piano Gatta, il Codacons: "Ancora 150 salme attendono di essere sepolte"
AgrigentoNotizie è in caricamento