rotate-mobile
Cronaca Campobello di Licata

Campobello di Licata, sfugge al posto di blocco su un'auto rubata

In manette è finito Liviu Grigoras, disoccupato trentaseienne di origini rumene, ma residente a Ravanusa. All’interno della vettura erano nascosti un martello pneumatico, una smerigliatrice ed altri attrezzi da scasso

Tenta di forzare un posto di blocco su un'auto rubata a Campobello di Licata. Per questo è stato arrestato dai carabinieri Liviu Grigoras, disoccupato trentaseienne di origini rumene, ma residente a Ravanusa. L'uomo è accusato di ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso di un servizio di controllo, i carabinieri hanno fermato una Bmw serie 320 guidata dal 36enne, che, alla vista dei militari, dopo aver effettuato una manovra repentina, è sfuggito ai controlli, ma è stato raggiunto poco dopo in via Falcone e Borsellino.

Nel corso degli accertamenti, i militari hanno scoperto che l’autovettura era stato rubata a Caltanissetta ed all’interno erano nascosti un martello pneumatico, una smerigliatrice ed altri attrezzi da scasso, tutti di provenienza illecita.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione, agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campobello di Licata, sfugge al posto di blocco su un'auto rubata

AgrigentoNotizie è in caricamento