"Bancarotta fraudolenta": sequestro da 8 milioni di euro al "re dei supermercati"

Il provvedimento, realizzato su proposta del questore Rosa Maria Iraci, riguarda diversi beni immobili, tra cui un centro commerciale, autovetture, conti correnti e gioielli

Giuseppe Burgio

La polizia, la divisione Anticrimine nello specifico, e la Guardia di finanza di Agrigento hanno eseguito - in base ad un decreto emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale - un sequestro patrimoniale da 8 milioni di euro  a carico di Giuseppe Burgio, noto imprenditore operante nel settore della grande distribuzione.

LE IMMAGINI del maxi sequestro di beni 

Il sequestro, realizzato su proposta del questore Rosa Maria Iraci, riguarda diversi beni immobili, tra cui un centro commerciale, autovetture, conti correnti e gioielli, per diversi milioni di euro. 

Il sequestro dei beni di Giuseppe Burgio, trovate anfore bizantine

Bancarotta fraudolenta, sequestrati beni per oltre 16 milioni di euro a Giuseppe Burgio

In manette il re dei supermercati: "Danno per 50 milioni di euro"

Era la fine di ottobre del 2016 quando scattava l'operazione "Discount". Operazione scaturita da una indagine che ha riguardato i fallimenti di quattro società - avvenuto fra il dicembre 2011 e l'ottobre del 2012 - tutte riconducibili a Giuseppe Burgio.

"BANCAROTTA FRAUDOLENTA, ARRESTATO GIUSEPPE BURGIO

Burgio, allora, venne arrestato dal nucleo di polizia tributaria delle Fiamme gialle. Alla custodia cautelare di Burgio si arrivò, stando alle ricostruzioni fornite da investigatori ed inquirenti, per "plurime ipotesi di bancarotta fraudolenta consumate in danno delle quattro società ed in relazione ai cui fallimenti ha procurato danni ai creditori sociali per quasi 50 milioni di euro, rendendosi - prosegue l'accusa - responsabile di distrazioni per oltre 13 milioni di euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento