Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

"Sulle tracce dello zolfo" a Punta Bianca: paesaggio e storia con aspiranti esploratori

Grande adesione all'itinerario che ha permesso di osservare specie botaniche, installazioni per la produzione di zolfo, siti archeologici (insediamenti e necropoli) e bunker risalenti alla seconda guerra mondiale

Domenica 12 settembre l'area di Punta Bianca ha ospitato una giornata dedicata al trekking che ha unito scorci mozzafiato ad esplorazioni di antichi insediamenti.

"Sulle tracce dello zolfo", questo il tema dell'iniziativa, ha previsto un itinerario ad anello lungo circa 12 chilometri. I partecipanti hanno avuto la possibilità di osservare specie botaniche, installazioni per la produzione di zolfo, siti archeologici (insediamenti e necropoli) e bunker risalenti alla seconda guerra mondiale.

Ad accompagnare i visitatori fino al calar del sole, con straordinari scorci tutti da fotografare (numerosi gli scatti realizzati da Noemi Nocera, Marcello Mira, Marco Falzone e Luca Zambito), sono state alcune guide specializzate: un esperto archeologo che da circa un decennio si occupa delle tematiche relative all'estrazione dello zolfo in età romana, una guida turistica esperta in archeologia e una guida naturalistica di Federescursionismo Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sulle tracce dello zolfo" a Punta Bianca: paesaggio e storia con aspiranti esploratori

AgrigentoNotizie è in caricamento