Il liceo "Leonardo" saluta la dirigente scolastica e cinque docenti

Oltre a Vincenza Ierna, hanno lasciato Carmelina Magro, docente di matematica e fisica; Carolina Coniglio, insegnante di francese; Stefano Bartolomeo, professore di educazione fisica; Maria Concetta Palermo, docente di scienze naturali e Angelo Puccio, insegnante di italiano e latino

Da sx Bartolomeo, Palermo, Coniglio, Magro, Ierna, Puccio

“51 anni di servizio, senza ricongiunzioni”. Emozionata e al contempo soddisfatta per quanto fatto nella sua lunga carriera di docente prima, e di dirigente scolastico dopo, Vincenza Ierna, un’autentica istituzione della scuola agrigentina, va in pensione. Al liceo “Leonardo” di Agrigento, nel corso di una sobria cerimonia, ha salutato i docenti e i collaboratori con i quali ha trascorso gli ultimi anni di servizio. Prima di lasciare la sua attività, la preside ha voluto lanciare un messaggio ai giovani alle prese con gli esami di maturità: “Dico loro di continuare ad impegnarsi sempre e inseguire i loro sogni, con la volontà e la determinazione si possono raggiungere tutti gli obiettivi”.  Chiuso il capitolo scolastico, Vincenza Ierna continuerà a lavorare e a diffondere cultura attraverso l’associazione “Dante Alighieri” che la stessa presiede. 

Oltre a Vincenza Ierna, il “Leonardo” ha salutato altri cinque docenti. Si tratta di Carmelina Magro, docente di matematica e fisica, Carolina Coniglio, docente di lingua francese, Stefano Bartolomeo, professore di educazione fisica, Maria Concetta Palermo, docente di scienze naturali e Angelo Puccio, docente di italiano e latino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest’ultimo ha concluso la sua esperienza lavorativa dopo quarantaquattro anni di servizio, trenta dei quali passati proprio nel liceo agrigentino: “Credo di essere entrato nel guinness dei primati – ha detto il professore Puccioscherzando ma senza nascondere una punta di orgoglio -, in tutta la mia carriera non ho mai scritto una nota disciplinare nei confronti dei miei alunni. E’ anche una soddisfazione, penso di aver lavorato unendo l’aspetto didattico a quello educativo che si attiva con la comprensione nei confronti dei ragazzi”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

  • "Se l'è cantata... è un burdellu ora": Antonino Mangione si "pente" e i due esecutori dell'agguato tremano

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento