rotate-mobile
La camminata

Giornata mondiale dell'autismo, scuole e istituzioni nella Valle per fare sensibilizzazione

Una marcia promossa oltre che dall'Asp da un lungo numero di associazioni ed enti

Si terrà il prossimo 9 aprile, su iniziativa dell'Azienda sanitaria provinciale, una giornata di sensibilizzazione sul tema dell'autismo. 

Un'iniziativa che vedrà coinvolte anche le associazioni e le scuole in occasione della giornata mondiale della consapevolezza su questo disturbo che oggi colpisce almeno un bambino su 67, con ancora oggi grosse difficoltà nella diagnosi che ritardano quindi l'avvio di percorsi di recupero che possano almeno in parte ridurre i problemi.

Per fare sensibilizzazione sul tema l'Asp ha promosso una passeggiata nel cuore della via sacra del Parco archeologico di Agrigento, intitolata “Autismo in Valle” in programma a partire dalle 9, dall’area antistante il tempio di Giunone. Un corteo formato da sanitari, professionisti, studenti e volontari, si metterà in cammino nel cuore della città antica per raggiungere i ruderi del tempio di Giove.

Lungo l’elenco dei promotori dell’iniziativa coordinata dal dottor Gioacchino Volpe, direttore dell’Uoc di neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza di Agrigento, e da Antonio Vetro, già direttore dello stesso servizio.

Si tratta, oltre all’Asp di Agrigento, dell’Ordine dei Medici di Agrigento, del Parco archeologico Valle dei templi, della Confcommercio di Agrigento, dell’Usr per la Sicilia di Agrigento, dello “Sportello autismo Agrigento”, del Cts di Canicattì, del centro diurno autismo “Il Canto di Ario” di Aragona, del centro diurno autismo “Abaca” di Canicattì, dell’Us Acli, del centro “Solidali Con Te” di Sambuca di Sicilia, del centro “Amico2" di Ravanusa, del centro "Comunità della Speranza" di San Giovanni Gemini, dell’Uic e ipovedenti di Agrigento, delle associazioni “Cuore Blu” di Aragona, “VitaAutismo” di Agrigento, “Amici” di Agrigento, “Nuove Ali” di Agrigento, associazione "Saieva Onlus" di Agrigento e, ancora, dell’associazione italiana donne medico di Agrigento e dell’associazione “Senza limiti”.

Massiccia anche la partecipazione degli itituti scolastici della provincia con l’I.C. “Pirandello” di Porto Empedocle, “Rapisardi” di Canicattì, “Guarino” di Favara, “Capuana” di Aragona, “Ambrosini” di Favara, “San Giovanni Bosco” di Naro, “Levi Montalcini” di Agrigento, “Don Bosco” di Canicattì, “Cangiamila” di Palma Montechiaro, “Odierna” di Palma di Montechiaro, “Marconi” di Licata, “Fazello” di Sciacca, “Giovanni XXIII” di Sciacca, “Falcone e Borsellino” di Favara, “Verga” di Canicattì, “Agrigento Centro”, “Politi” di Agrigento, “Leonardo” Agrigento, “Sciascia” di Agrigento, “Esseneto” di Agrigento, “Anna Frank” di Agrigento, “Quasimodo” di Agrigento e “Garibaldi Capuana” di Raffadali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dell'autismo, scuole e istituzioni nella Valle per fare sensibilizzazione

AgrigentoNotizie è in caricamento