rotate-mobile
Cinema / Favara

Esce “Spaccaossa”: il film che ha entusiasmato la critica con l’attrice favarese Selene Caramazza

Dal 24 novembre, nelle sale, l’opera prima del regista Vincenzo Pirrotta. Racconta la storia, realmente accaduta, di un’organizzazione criminale che provocava fratture a gente povera per simulare incidenti e ottenere risarcimenti dalle assicurazioni

Per l’attrice favarese Selene Caramazza è il film della svolta a 29 anni: un altro ruolo da protagonista dove il grande pubblico potrà scoprirla in un ruolo ancora più maturo e pieno di pathos, dopo averla vista in “Cuori puri” 5 anni fa e nella più recente serie televisiva “L’ora - Inchiostro contro piombo” su Canale 5. Ma nella filmografia di Selene - nata a Palermo ma cresciuta a Favara dove si è diplomata al liceo “Martin Luther King” - figurano tanti altri film e fiction. “Spaccaossa”, però, stavolta può davvero fare la differenza.

Al via la serie tv “L’ora - Inchiostro contro piombo” su Canale 5: nel cast anche la favarese Selene Caramazza

Per questo nuovo film, dove Selene ha il ruolo principale a fianco di Vincenzo Pirrotta (che recita e dirige), le aspettative sono altissime. Anche perché a Venezia, dove è stato presentato in anteprima, ha letteralmente infiammato la critica che lo ha definito un’opera prima “entusiasmante, un esordio alla regia eccezionale, un film che frantuma letteralmente il cuore, un’autentica rivelazione per il cinema italiano, crudo, intenso, potente, che colpisce lo spettatore con la violenza di un maglio”. Insomma un susseguirsi di elogi che adesso attendono solo di essere confermati dal pubblico in sala che potrà vederlo da giovedì 24 novembre.

La storia di “Spaccaossa” è tutta suggerita nel titolo: racconta fatti realmente accaduti, quando nella periferia più estrema di Palermo una banda criminale sfruttava le famiglie più povere “spaccando le ossa” per provocare fratture facendole sembrare la conseguenza di incidenti. Intascavano così i risarcimenti dalle compagnie di assicurazioni. La fetta più grossa la prendeva l’organizzazione, il resto andava ai malcapitati con il gesso alle braccia o alle gambe in un assurdo gioco al massacro e in una continua lotta per la sopravvivenza dove non c’è limite alla miseria e alla disperazione.

Selene Caramazza in questo film è Luisa, una ragazza tossicodipendente: emblema del disagio e del degrado sociale che tratteggiano il contesto in cui è ambientato il film. E’ una storia tutta siciliana, con un cast di “eccellenze siciliane” come Ninni Bruschetta, Giovanni Calcagno, Luigi Lo Cascio, Filippo Luna, Rory Quattrocchi, Simona Malato.  

Il film è stato scritto da Vincenzo Pirrotta con Ignazio Rosato e con Salvo Ficarra e Valentino Picone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce “Spaccaossa”: il film che ha entusiasmato la critica con l’attrice favarese Selene Caramazza

AgrigentoNotizie è in caricamento