Nubifragi del 2018 e danni, arrivano 400 mila euro dalla Protezione civile

Ben 200 mila euro sono per il ripristino del collettore fognario di adduzione al depuratore comunale reciso da una frana in contrada Molinelle e 100 mila euro per il ripristino della sede stradale di via Milite Ignoto

(foto ARCHIVIO)

Arriveranno 400 mila euro. Tra i finanziamenti, disposti dal dipartimento regionale della Protezione civile regionale a favore dei Comuni siciliani colpiti dai nubifragi verificatisi tra ottobre e novembre del 2018, tre interessano Favara. Ben 200 mila euro sono per il ripristino del collettore fognario di adduzione al depuratore comunale reciso da una frana in contrada Molinelle; 100 mila euro per il ripristino della sede stradale di via Milite Ignoto con sostituzione di un tratto della condotta fognaria; 100 mila euro per il ripristino del fondo stradale di viale Moro: la strada a maggiore vocazione commerciale che in alcune parti si è pericolosamente abbassata. A comunicare l'arrivo del finanziamento è stato il sindaco Anna Alba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori che hanno interessato il ripristino del collettore fognario e del fondo stradale di via Milite Ignoto sono stati già eseguiti su disposizione dei commissari di Girgenti Acque, la società che gestisce il servizio idrico integrato, in considerazione dell'urgenza dell'intervento per non mettere a repentaglio la salute pubblica. Per quanto riguarda, invece, l'intervento su viale Moro bisognerà aspettare che si avviino le procedure di gara per individuare la ditta a cui affidare i lavori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento