menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rione Barca

Rione Barca

Sentenza su lavori in area a rischio idrogeologico: le precisazioni della difesa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo della redazione di Agrigento Notizie

In riferimento ad un articolo pubblicato nei giorni scorsi, su alcuni giornali on line, su una vicenda giudiziaria che vede contrapposto il Comune di Raffadali contro un privato, per lavori edili realizzati in un’area a rischio idrogeologico, intendo precisare, dichiara l’Avv. Di Stefano, che il CGA si e’ solo pronunciato sulla richiesta di sospensiva avanzata dal privato contro un provvedimento di sospensione dei lavori, emesso dal Comune di Raffadali.

La causa non e’ per nulla terminata a favore del Comune, anzi, tutt’altro. Infatti, e’ fissata l’udienza nel merito, nel novembre 2019, davanti al TAR di Palermo, che dovra’ decidere sulla legittimita’ o meno del provvedimento di sospensione dei lavori.

Tale provvedimento, a nostro avviso, continua l’avv. Di Stefano, e’ palesemente illegittimo ed in violazione di varie normative e verra’ sicuramente annullato dal Giudice Amministrativo.

Comunque, il Comune fino a quando la vicenda giudiziaria non verra’ definita, di sicuro, non potra’ compiere alcuna opera sull’area interessata. 

Ho voluto precisare la vicenda, conclude l’avv. Di Stefano, perche’ in quell’articolo la notizia era data in maniera incompleta e fuorviante ed aveva dato adito a varie interpretazioni.
Avv. Claudio Di Stefano 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento